sabato 31 marzo 2012

TUTTICUOCHI Speciale ricette di Pasqua: la ricetta della Torta Pasqualina e del Casatiello Napoletano.....


Ciao a tutti,oggi ho selezionato per Voi :


CASATIELLO NAPOLETANO


Ingredienti: 400 g di farina 00; 150 g di strutto; 25 g di lievito compresso; sale q.b; pepe q.b; 1 cucchiaio scarso di formaggio pecorino; salumi vari (pancetta, salame, salsiccia secca); 2 cucchiai scarsi di parmigiano.

Preparazione del Casatiello: impastate la farina con 30 g di strutto, il lievito sciolto con 100 g di acqua, un pizzico abbondante di sale e altra acqua quanto basta fino a che l'impasto non risulti morbido; lavorate con forza per 10 minuti e lasciate lievitare in luogo tiepido in una terrina cosparsa di farina e coperta con un foglio di pellicola trasparente. Dopo 1 ora e 1/2, mettete l'impasto sul tavolo, spianatelo con le mani, spalmatelo con una noce di strutto e cospargete la pasta con un pizzico di pepe e con il parmigiano.
Ripiegate in due la pasta, ungete la parte superiore con altro strutto, mettete il parmigiano ed il pecorino mescolati insieme al pepe, aggiungete i salumi, piegate, spianate e ungete di nuovo. Ungete uno stampo rotondo e disponete l'impasto accavallandone le due estremità e facendole bene aderire fra di loro formando una ciambella. Lasciate lievitare per altre 3 ore circa dopo di che inserite in 4 punti 4 uova e coprite con un po' di impasto in modo che si formi una piccola croce sulle uova. Infornate in forno quasi freddo, dando calore medio per circa 1 ora.

TORTA PASQUALINA

Ingredienti per 6 persone: 2 rotoli pasta sfoglia; 1 Kg di bieta; 50 gr panna fresca; 500gr di prescinsoea; 4 uova; 50 gr burro; 80 gr parmigiano; 1 mazzetto di maggiorana; olio evo; sale e pepe q.b
Preparazione

1. Mondate la bieta, scolatela e lessatela con la sola acqua residua del lavaggio. Al termine, spezzettatela e disponetela in una ciotola. Aggiungete il parmigiano grattugiato e le foglie di maggiorana, e mescolate con cura. Fate scolare la prescinsoea in un colino e trasferitela in una ciotola. Unite la panna leggermente salata, e lavorate con un cucchiaio di legno. La prescinsoea è una cagliata ottenuta da latte vaccino, tipicamente ligure. Se non riuscite a trovarla, potete sostituirla con la ricotta.

2. Stendete un rotolo di pasta sfoglia sul piano di lavoro, spianatelo leggermente con un mattarello e foderate una teglia rotonda, precedentemente imburrata. Spennellate la sfoglia con un pò di olio extra vergine d'oliva, distribuiteci sopra il composto di bieta e coprite con la prescinsoea arricchita.

3. Con il dorso di un cucchiaio ricavate quattro fossette nell'ultimo strato e rompete in ciascuna un uovo. Spolverizzate di parmigiano, distribuite qualche fiocchetto di burro e condite con un pizzico di sale e una macinata abbondante di pepe. Stendete il secondo rotolo di sfoglia, chiudete la torta pasqualina e saldate i bordi, premendoli con le mani. Spennellate la superficie della torta con un pò di olio, infornate a 180 C e fate cuocere per 40-45 min. Servitela fredda o tiepida.

Nessun commento:

Video piu' recenti

Loading...